CÉDRIC THEYS – “Colour Spectrum”

Nel suo ultimo, coinvolgente album l'eccellente touch guitarist torna alle sue radici progressive mostrando una profonda conoscenza di diversi generi e un'innata capacità di aggiungere varietà di timbri e sensazioni all'interno dello stesso brano

L’ultima uscita di Cédric Theys, “Colour Spectrum“, pur essendo una continuazione delle precedenti sperimentazioni sonore, si discosta dalle sue ultime esplorazioni musicali, “Sirius” del 2019 e “Légèreté de L‘Être” del 2022. In “Colour SpectrumTheys torna alle sue radici progressive e utilizza una strumentazione più tradizionale, composta da batteria dal vivo, chitarra U8 Touch, tastiera, percussioni e clarinetto basso, per costruire i brani. Con la musica ambient e altri compositori moderni come punti di riferimento, Theys ci mostra la sua profonda conoscenza di diversi generi e la sua capacità di aggiungere varietà di timbri e sensazioni, spesso all’interno della stessa canzone.

Il terzo brano dell’album, Sea of Change, ne è un perfetto esempio. Con un’introduzione delicata suonata su percussioni accordate che sfocia in un apparente freak out free-jazz, per poi tornare a un’atmosfera classica di clarinetto basso, chitarra touch e percussioni, Sea of Change riassume gran parte di quella che è la ragion d’essere di Theys per quest’album. “Colour Spectrum” è progressive music scritta e suonata senza paura. Cédric evita i cliché eccessivi di molta progressive e offre all’ascoltatore il nocciolo del genere: l’abilità tecnica in una forma ascoltabile.

L’attenzione di Theys per il suono ampio della touch guitar U8, sviluppata in parte dal pioniere della touch guitar Markus Reuter, con cui Cédric ha studiato, ha sicuramente influenzato il modo in cui Cédric ha pensato di comporre la musica del nuovo album. Gli arrangiamenti dei brani non sono sminuiti per rientrare in formule ordinate, rock o pop. Al contrario, “Colour Spectrum” porta qualcosa di veramente nuovo nel panorama musicale. È un invito ai curiosi a filtrare le distrazioni del giorno d’oggi e ad aprirsi all’ascolto di qualcosa di veramente unico creato da un artista distintivo e di talento.

COLOUR SPECTRUM TRACKLIST

  1. Weaving Light (6:28)
  2. Silver Sands (5:32)
  3. Sea Of Change (5:10)
  4. Translucent Rainbow (3:36)
  5. Coding Shades (3:48)
  6. Fallen Feather (5:45)
  7. White Moons (7:12)
  8. Colouring The Skies (4:39)
  9. Invisible Light (5:58)
  10. Magnet Metal (3:20)

Cédric Theys; U8 Touch Guitar, Glockenspiel
Troy Jones: Drums, Glockenspiel
Deborah Schmit-Lobis: Piano
Elsbeth Williams: Bass Clarinet

Colour Spectrum è disponibile in download digitale, in CD Digipak e su alcuni servizi di streaming.

CÉDRIC THEYS
Dopo aver suonato il basso e la chitarra per circa 20 anni, Cédric ha iniziato a utilizzare la chitarra U8 touch esclusivamente per paesaggi sonori, rock elettronico sperimentale e progressivo. Principalmente autodidatta, con l’eccezione dell’insegnamento del famoso chitarrista touch Markus Reuter, Cédric ha iniziato a scrivere per la sua band progressive 4Element alla fine degli anni ’90. Ha fondato la Mad Ducks Records come veicolo per pubblicare e produrre vari album nel corso degli anni. Di recente Cédric si è concentrato sulla composizione per la touch guitar come parte di un gruppo, ma sta anche componendo per gruppi con insoliti accoppiamenti di strumenti. Continua inoltre a esplorare la musica d’improvvisazione e le performance ambient da solista. Attualmente vive ad Austin, in Texas, con la moglie e i tre figli.

La Mad Ducks Records è un’etichetta discografica che presenta artisti che cercano di superare i confini dei rispettivi generi. Attualmente MDR propone artisti di musica world, elettronica, progressive e ambient. Le pubblicazioni di Mad Ducks Records sono disponibili in esclusiva sul sito web della MDR e su Bandcamp.

Per ulteriori informazioni
Mad Ducks Records | Sito Web |
YouTube | Facebook