DAVID CROSS BAND – “Ice Blue, Silver Sky”

Questo nuovo, eccellente album in studio contiene brani nuovi e fantastiche interpretazioni dei due classici dei King Crimson "Exiles" e "Starless"

David Cross ha fatto parte dei King Crimson negli anni ’70 e continua ad avere una fedele schiera di fan. È noto soprattutto per aver suonato il violino e le tastiere negli album LARKS’ TONGUES IN ASPIC e STARLESS AND BIBLE BLACK.

Dopo il periodo trascorso con i King Crimson, Cross ha viaggiato molto, per poi tornare alla musica grazie al suo lavoro in teatro. Nel 1987 ha formato un ensemble chiamato Low Flying Aircraft con Keith Tippett al pianoforte. Nel 1988 è stato invitato dal tastierista Geoff Serle a unirsi ai Radius, con i quali ha registrato cinque album in studio.

Dalla fine degli anni Ottanta è andato in tournée e ha registrato con la David Cross Band. Nell’arco di 30 anni, il gruppo ha incluso il sassofonista Pete McPhail, i chitarristi Paul Clark e Peter Claridge, i bassisti Simon Murrell, John Dillon (che ha anche cantato le voci principali) e Mick Paul, i batteristi Dan Maurer, Lloyd, Craig Blundell, Steve Roberts, Pat Garvey e Jack Summerfield, i tastieristi Sheila Maloney e Alex Hall e i cantanti Arch Stanton (Jonathan Casey) e Jinian Wilde. Gli ex musicisti dei King Crimson Robert Fripp, Pat Mastelotto e il compianto John Wetton, nonché gli ex parolieri dei Crimson Peter Sinfield e Richard Palmer-James hanno contribuito agli album di David.

I musicisti presenti nel suo nuovo album ICE BLUE, SILVER SKY includono Jinian Wilde, Mick Paul, Steve Roberts e un’apparizione speciale in due brani di David Jackson ex Van Der Graaf Generator.

Questo nuovo album in studio contiene brani nuovi e nuove registrazioni dei due classici dei King Crimson Exiles e Starless. Il titolo dell’album si riferisce a un verso di Starless e il paroliere dei King Crimson Richard PalmerJames contribuisce ai testi di questo album.

Una recente foto postata da David Cross su Facebook con il nuovo cantante e chitarrista John Mitchell

Il 3 gennaio 2024 David ha scritto sul proprio profilo Facebook: “Sono molto felice di annunciare che John Mitchell (It Bites, Frost, Arena e Lonely Robot) si è unito alla David Cross Band. John è un cantante potente e un chitarrista straordinario ed è stato un vero piacere provare per la prima volta oggi. Mick e John si sono trovati subito in sintonia e quando Sheila ha aggiunto le tastiere il suono è stato immenso. Il tono melodico della chitarra di John e il suo fraseggio si sono integrati facilmente con il violino e si sono sentiti senza sforzo. Non vedo l’ora che Jack si unisca a noi alla batteria per le prossime prove…”

David Cross ha detto dell’album: “C’è una narrazione in questo album che emerge da un mosaico di suoni naturali, liriche e testi scritti. La musica è il racconto…”.